mercoledì 5 ottobre 2011

Alla scoperta del pesto alla genovese

11 mesi + 20 giorni

Dato l'insolito protrarsi di questo clima estivo, temevamo per il crollo improvviso delle nostre piantine di basilico, un po' trascurate nelle annaffiature. Così ci siamo imbarcati nell'avventura di fare il pesto in casa, con l'esperienza sulle spalle di due anni di tentativi per renderlo di nostro gradimento. Pur non essendo fanatici del "fatto in casa" ad ogni costo (ci sono i fan del dado home made... io evito), è una di quelle preparazioni che, acquistate già confezionate, perdono freschezza. In particolare, trovo che il pesto sia particolarmente difficile da digerire, soprattutto con l'aggiunta di aglio. 
Cico ha partecipato attivamente alla giornata, leccando la spatola e premendo con la sua manona il pulsante del frullatore.
Gli ingredienti sono economici, tranne i pinoli... perciò sapete che in molto pesto da supermercato ci sono gli anacardi che... ehm... non sono proprio genovesi!

- foglie di basilico intere lavate e asciugate
- olio extra vergine di oliva (ne serve parecchio)
- 1 bustina di pinoli
- parmigiano reggiano o meglio ancora pecorino sardo, dipende dal vostro gusto
- sale (non troppo)

Il trucco è frullare a poco a poco, con costanza e pazienza, fino a ottenere la consistenza desiderata. Conservate in piccoli vasetti di vetro, coperto da un filo d'olio in frigorifero. Consumare dopo una quindicina di giorni.
I miei genitori sostengono l'uso del mortaio di marmo con pestello... certo, una volta si faceva così. Diciamo che... non l'hanno mai usato in tempi recenti, però arreda!
Mentre frullate potete dare un'occhiata a...

... Giorni e nuvole di Silvio Soldini, Italia 2006
Un film molto bello e attuale, pur drammatico, che lascia uno spiraglio di speranza finale. Ambientato in una Genova livida e insolita: l'area del porto e i quartieri più popolari. Si parla di lavoro, di coppia, di matrimonio, di figli grandi, di arte e di anima. Di pesto, però, neanche l'ombra.



2 commenti:

  1. Buono il pesto, bella la foto!! :-)

    RispondiElimina
  2. Spero che il pesto sia venuto bene, ti saprò dire!
    La foto... c'è in cantiere un nuovo progetto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...